I sogni di Genny

L’orgoglio e l’amore per le proprie radici sono concetti immateriali, sono filosofie di vita, sono ragion d’essere, fanno parte del proprio patrimonio genetico, allo stesso tempo possono essere sentimenti dimenticati in fondo ad un cassetto e poi ritrovati e riutilizzati, non è mai troppo tardi. Per farla breve, sono entità astratte, difficili da spiegare eppure, volendo, possono essere rese materia attraverso i fatti. Non solo parole ma fatti concreti.

E’ il caso di Gennaro Giugliano, per tutti Genny, un giovane ragazzo dei quartieri spagnoli che il suo amore per i vicoli a cui appartiene l’ha mostrato con i fatti, sfidando , e anche se può’ apparire cosa da poco non lo è mica, considerando la giovane età ( tutto va rapportato all’età), una delle sue professoresse.

Genny l’anno scorso doveva diplomarsi e quindi affrontare l’esame di Stato. Nelle ultime settimane di scuola ha un diverbio con una delle sue professoresse poiché quest’ultima dichiara apertamente che i Quartieri Spagnoli sono uno dei peggiori quartieri di Napoli. Il ragazzo vede in quelle dichiarazioni una provocazione ed un’offesa alle proprie origini per cui proprio non ci sta a lasciar perdere, vuole dimostrare che la professoressa si sbaglia. Realizza così un videoclip, un cortometraggio, concentrando in pochi minuti le bellezze e la sua visione del quartiere. Decide di portare quel lavoro audio-visivo all’esame ma quella sfida fatta alla propria professoressa gli costa un vota basso ma non importa perché Genny da quel momento in poi assume piena consapevolezza del legame con le proprie radici e capisce cosa “fare da grande” : il videomaker per rendere omaggio al suo quartiere e a Napoli.

E’ trascorso quasi un anno da quel giorno e ora quel ragazzo, all’epoca maturando, è un po’ più maturo, più consapevole dei propri mezzi ed è un videomaker https://www.facebook.com/Giuglix98/ ed ogni giorno aggiunge un pezzetto al puzzle dei propri sogni, che sono sogni d’amore che profumano di vicoli, spensieratezza e musica, quei sogni che un ragazzo di questi nostri quartieri, dall’animo nobile, può’ avere.

L'ho fatto a modo mio , ti ho dimostrato che quello che dici vale poco ….. ciao prof . #Maturità #Montecalvario

Pubblicato da Gennaro Giugliano su Lunedì 2 luglio 2018

Da quale tempo Genny fa parte di Miniera( sperando sia più assiduo, eh) e speriamo che Miniera, noi, io possiamo aiutarlo a mettere insieme tutti i pezzetti di quel puzzle.

Per questo gli dedico le seguenti parole:

Fatte chianu chianu tutta sta via , guagliò

senza te fermà addò ‘e passe ponno affunnà.

Chi t’è catena l’he lassà, fallo mo’.

Chi te trascina, l’he sucutà.

1 commento

  1. Complimenti per la dedica🙏

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *