Durante la serata di sabato 26 settembre a Piazza Montecalvario, ai Quartieri Spagnoli, è andata di scena la seconda edizione del Premio Miniera “ ’e ffatiche ‘na vota”, organizzato dall’associazione Miniera, un evento dedicato all’artigianato, agli antichi mestieri, alla musica e alla condivisione.

Tra gli ospiti più attesi e graditi vi è stato senza alcun dubbio il cantautore Enzo Gragnaniello, simbolo e storia dei Quartieri Spagnoli e della scena musica napoletana, che con la sua “Vasame” ha incantato, come riesce ogni volta a fare con la sua voce e la chitarra, la piazza ed il pubblico.

Stupendi anche gli interventi musicali di Mariano Lieto, Roberto Colella, Peppoh, i Suonno d’ajere e di Rosaria Mallardo, emozionatissima per avere incontrato il proprio idolo, Gragnaniello, ma riuscendo comunque ad essere impeccabile e musicalmente affascinante sul palco.

Tra gli artigiani premiati ci sono stati le sorelle Talarico, che portano avanti una tradizione familiare secolare realizzando ombrelli, Metallomania, due sorelle che realizzano gioielli in metallo, Pino Cognetti, artigiano di borse, il sig. Eugenio Rizzo, impagliasedie.

Emozionanti sono stati gli interventi della giornalista anticamorra Giuliana Covella, della famiglia Bisaccia, discendenti di Fortunato ‘o taralalro, e di Cassandra, una giovane aspirante cantante che sta combattendo contro la leucemia.

Tra gli ospiti anche l’associazione ambientalista Plastic Free, premiati da Francesco Emilio Borrelli.

“Abbiamo deciso di portare avanti questo evento nonostante le condizioni meteo avverse. Le previsioni davano maltempo e tanti eventi in città sono stati annullati, noi abbiamo deciso di proseguire rischiando. Abbiamo lavorato duramente per realizzare questo progetto, la pioggia non poteva fermare le nostre intenzioni ed il nostro messaggio, un messaggio di aggregazione, di condivisione e di allarme riguardo l’artigianato napoletano, in via d’estinzione.”- sono le parole di Salvatore Iodice e Fabio De Rienzo, presidente e vicepresidente di Miniera.

“E’ stato davvero un onore per me poter fotografare personaggi del calibro di Gragnaniello, Colella e Peppoh. Giorno dopo giorno grazie a Miniera, a Salvatore, e a tutte le persone che incontriamo, io cresco sempre di più, come persona e come professionista.”- racconta Gennaro Giugliano, giovane membro di Miniera, nonché fotografo e videomaker.

Il video di Antonia Cassandra Capasso, che ha affronatto il suo 5# ciclo di chemio, per il premio Miniera.

Il video di Antonia Cassandra Capasso, che ha affrontatt il suo 5° ciclo di chemio, per il premio Miniera.Forza.

Pubblicato da Miniera su Domenica 27 settembre 2020

Ecco per voi alcune foto di ieri sera durante la premiazione #premiominiera.Grazie a tutti gli amici che ci sostengono…

Pubblicato da Miniera su Domenica 27 settembre 2020

Di Redazione

Salvatore Iodice, fondatore di Miniera, artigiano ed artista, che da tempo porta avanti laboratori ricreativi ed artistici con bambini in difficolta familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *